News

La settimana dedicata ai NONNI

La settimana dedicata ai NONNI

La festa dei nonni nelle Case Famiglia di Fondazione Mantovani Sodalitas – Celebrati i nostri ‘Angeli Custodi’

Numerose le iniziative nelle diverse strutture presenti sul territorio

Valorizzare il rapporto intergenerazionale,  ribadire il ruolo centrale che i nonni in quanto ‘Angeli Custodi’ hanno nella società attuale a sostegno della famiglia e per trasmettere il patrimonio storico e culturale ai più piccoli,  evidenziare una volta di più in coerenza con il “Progetto Vita” che le Case Famiglia del Fondazione Mantovani Sodalitas Onlus sono luoghi vivi e aperti al territorio.   Queste le principali ragioni e obiettivi che stanno dietro all’organizzazione di numerose iniziative per celebrare la  ‘Festa dei Nonni’ – istituita per legge nel 2004 – all’interno delle strutture socio sanitarie del Gruppo. Giochi, canti, coinvolgimento del mondo delle scuole nel nutrito programma che ha visto protagoniste le Case Famiglia. 

Alla Casa Famiglia di Cormano è stato organizzato il “Karaoke col nonno” un pomeriggio speciale al quale sono stati invitati a prendere parte i nipoti dei residenti, oltre a naturalmente tutti i famigliari. Un momento di condivisione con i più piccoli dove intonare una canzone speciale in onore dei propri nonni che affiora dai propri ricordi ed esibirsi insieme al proprio caro.  

 

 

 

 

 

 

Alla Casa Famiglia di San Vittore Olona, invece, sono stati organizzati due momenti: in mattinata “Lo Zecchino d’oro” con i bambini della Scuola Materna Ente Morale Infanzia, a seguire nel pomeriggio c’è stata la visita in struttura degli alunni della seconda elementare della Scuola Primaria del paese.  

Un karaoke in compagnia, un’allegra tombolata e una merenda speciale sono stati invece gli ingredienti della festa dei nonni organizzati alla Casa Famiglia di Villa Cortese.  

 

 

 

 

 

 

 

A Olgiate Molgora, i residenti hanno ricevuto prima la visita dei bambini della Scuola dell’Infanzia ‘Sommi Picenardi’. I piccoli hanno consegnato a tutti gli ospiti un piccolo presente. Successivamente, si sono esibiti nella recita di alcune poesie e canti, mentre le loro maestre hanno letto alcuni pensierini speciali. La giornata di festa è proseguita nel pomeriggio, con una merenda speciale e momenti d’intrattenimento per i residenti a cura di volontari e operatori della struttura. 

Fitto e articolato il programma alla Casa Famiglia di Cologno Monzese dove il 2 ottobre è stato organizzato un laboratorio intergenerazionale insieme ai bambini dell’Asilo Nido ‘Piccole Impronte’, mentre mercoledì mattina le attività sono proseguite con un secondo laboratorio intergenerazionale di pasta di sale in compagnia dei bambini della Scuola dell’Infanzia Amalia. Ultimo appuntamento venerdì 5 ottobre alle 15,30 la terza edizione del concorso ‘Il nonno e la nonna dell’anno’ al termine del quale saranno premiati gli artisti della Casa Famiglia. Le attività saranno gestiste dall’arteterapista Elena Vidale con l’aiuto delle animatrici della struttura. Tutte le iniziative sono rivolte ai residenti della RSA, del CDI e dell’Hospice.

Ad Affori sono stati invitati i bambini dell’Asilo infantile, i nostri “vicini di casa”, per un momento di incontro e collaborazione. Nella mattinata i bambini hanno partecipato insieme agli Ospiti al “laboratorio di colore e creatività”, chiacchierando, ridendo e raccontandosi reciprocamente. Un incontro e scambio generazionale, che come sempre, ha emozionato e rallegrato tutti.

 

 

 

 

 

 

Per Busto Garolfo è stata programmata una intera giornata di festeggiamenti e condivisione, una merenda speciale, giochi e sorprese.

 

 

 

A Bussero l’incontro di quest’anno alla Casa Famiglia  ha visto l’arrivo dei bambini della scuola d’infanzia  Maria Immacolata di Bussero. I “mezzani” e i “grandi” hanno intonato alcune canzoncine dedicate ai nonni per poi omaggiare i residenti della Casa Famiglia di un simpatico angioletto. Anche i nonni hanno dato il loro contributo, intonando filastrocche e indovinelli hanno allietato la mattinata strappando più di un sorriso nei piccoli busseresi. Nel pomeriggio la giornata dei nonni è proseguita con la speciale sfida a “scatoloni” la tipica attività sportiva di Casa Famiglia che solo per questa giornata prevedeva la premiazione per i primi 3 classificati.